Monday, September 20, 2021   
 Search   
 

Share/Save/Bookmark

 ADVFN - Piattaforma per quotazioni, grafici, book in PUSH in TEMPO REALE totalmente GRATUITA! Minimize

 Print   

 Un pattern di prezzo efficace: l' Hindenburg Omen Minimize
Cosa e' un "Hindenburg Omen"?

E' un segnale di analisi tecnica che prova a predire un crash incombente del mercato. E' l'allineamento di diversi fattori tecnici che misura la condizione sottostante del mercato delle azioni, in modo specifico del NYSE, cosicche' la probabilita' che un market crash o di una profonda correzione sia piu' alta del normale.

La filosofia alla base dell'indicatore e' che, in condizioni normali, o un numero sostanziale di azioni stabilisce nuovi massimi annuali, o un grande numero stabilisce nuovi minimi, ma non entrambi. Quando sia nuovi massimi e nuovi minimi sono notevoli, questo indica che il mercato sta attraversando una fase di estrema divergenza. Questa divergenza non porta di solito a prezzi in risalita nel futuro. Un mercato in salute richiede un certo grado di uniformita' interna, sia essa verso l'alto o verso il basso.

Si compone di alcuni filtri:

Filtro 1: Il numero di TITOLI del NYSE che fanno nuovi massimi settimanali nelle 52 settimane precedenti e di quelli che fanno nuovi minimi settimanali nelle 52 settimane precedenti, devono essere entrambi superiori al 2.2% del numero totale di titoli del NYSE tradati quello stesso giorno. Il piu' piccolo di questi numeri deve essere maggiore di 75.
 
Filtro 2: La media mobile a 10 settimane del NYSE deve essere in salita.

Filtro 3: L'oscillatore di McClellan deve essere negativo nel giorno in esame.

Filtro 4: I nuovi 52 highs settimanali non possono essere numericamente più del doppio dei nuovi 52 lows settimanali, mentre non vale il contrario. E' una componente fondamentale.

Questi dati sono calcolati ogni pomeriggio usando le cifre del Wall Street Journal per coerenza. L'occorrenza di tutti questi criteri in un giorno si riferisce ad un Hindenburg Omen "non confermato". Un Hindenburg Omen "confermato" si ha quando un secondo segnale (o piu) si verifica entro 36 periodi giornalieri (barre daily) dal primo segnale.

Guardando ai dati storici la possibilita' di un movimento al ribasso maggiore del 5% dopo un Hindenburg Omen confermato, nei successivi 41 giorni dopo la sua occorrenza e' stata del 77%, la probabilita' di un panic selling e' stata 41% e la probabilita' di un crollo del mercato e' stata del 24%. L'occorrenza di un Hindenburg Omen non significa necessariamente che il mercato delle azioni scendera', di contro ogni crash del NYSE dal 1985 e' stato preceduto da un Hindenburg Omen.

A causa della natura molto specifica ed apparentemente casuale dei criteri dell'Hindenburg Omen, e' possibile che questo fenomeno sia semplicemente un caso di overfitting, cioe' che un backtest effettuato su una grande quantita' di dati e provando diverse variabili porti ad eventuali correlazioni che nella realta' pero' non hanno nessun significato predittivo.

In ogni caso, il fatto rimane che nei precedenti 25 segnali confermati, solo l'8% (cioe' due) hanno fallito nel predire almeno una piccola discesa (dal 2 al 5%) e che OGNI market crash e' stato sempre preceduto da un Hindenburg Omen.

hidenburg.gif


Studi statistici sul pattern (formato PDF):
The Hindenburg Omen – A Potential Stock Market Crash Signal - By Kennedy Gammage - September 6, 2005
The Hindenburg Omen - An Update on the October 2007 - By Robert D. McHugh, Ph.D. - February 4th, 2008


 Print   

 Borsometro Minimize
Borsa Italiana
-----------------
Borse Europee
-----------------
Borsa Nasdaq
-----------------

  

   Minimize

  

 Text/HTML Minimize

 Print   

Share/Save/Bookmark

DotNetNuke® is copyright 2002-2021 by DotNetNuke Corporation